Reykjavík

Reykjavik con i suoi 117.800 abitanti, ben il 38% di tutta la popolazione islandese, è la capitale dell’Islanda. Vanta il primato di capitale più settentrionale del mondo ma il clima nonostante la latitudine è ben mitigato dalla Corrente del Golfo.

Nel primo periodo del ‘900 l’attuale capitale era poco più di un villaggio che si è via via sviluppato seguendo il veloce sviluppo economico fino a diventare una città come la vediamo ora, anche se poco sembra avere di una capitale europea come la immaginiamo noi. Reykjavík, il cui nome in islandese significa “baia fumante”, deve il suo nome ai vapori provenienti dalle sorgenti calde, che impressionarono i primi coloni, nel IX secolo.

Sicuramente Reykjavík non ha le caratteristiche di una metropoli, in centro spiccano le sue vie di casette colorate mentre i palazzi più grandi e più moderni li troviamo in riva al mare. E’ il maggior centro del paese ma conserva viva l’atmosfera di un piccolo villaggio.

Sito del turismo Reykjavik

Posizione e come arrivare a Reykjavik

L’aeroporto internazionale di Keflavik dista 50 km dalla città ed è l’unica via di accesso per chi proviene da fuori Islanda. Per arrivare in città dall’aeroporto si può optare per l’autobus urbano (Linea 55) che in poco più di un’ora collega il terminal al centro città.

Un’alternativa più veloce ma anche meno economica è utilizzare i pullman privati che seguono un percorso diretto.

In taxi calcolate circa 16.000 ISK

Sito aeroporto

Reykjavik City Card

La Reykjavik City Card consente l’accesso gratuito ad alcuni musei, agli autobus urbani e alle piscine. Per l’acquisto bisogna rivolgersi all’ufficio del turismo e si può optare per il pass da 24, 48, 72 ore. Va ricordato che i musei della città sono solitamente gratuiti per gli under 18 e gli over 67.

Cosa vedere a Reykjavik

La città vecchia

La parte vecchia si trova tra la baia e il lago Tjornin, un vero e proprio lago in città, dove si trovano svariate specie di uccelli migratori. Le attrazioni principali da vedere sono il municipio, il palazzo sede del parlamento e la cattedrale luterana.

Il quartiere è semipedonale, con vie di negozi, ristoranti e case in legno o lamiera ondulata.

Frikirkjan-reykjavik

Hallgrímskirkja

Appena fuori dal centro storico con la sua facciata di 75m si erge imponente la Chiesa di Hallgrimur, visibile a lunga distanza. La sua forma riprende i paesaggi basaltici islandesi, è il simbolo della città.

Utilizzando un ascensore è possibile salire fino alla sommità per godere di una vista fantastica sulla città. All’interno invece l’architettura è sobria e si può ammirare il Klais Organ, un organo gigante di 15 metri che conta ben 5275 canne.

Davanti alla Chiesa si erge la statua di Leifur Eiriksson, figlio di Erik il Rosso colui che per primo approdo in Groenlandia. Il figlio Leifur invece scopri per primo l’America del Nord.

Hallgrímskirkja

Andreas Tille, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
9:00 – 21:00 (da maggio a settembre)
9:00 – 17:00 (da ottobre ad aprile)
Nessun giorno di chiusura
Gratuita la chiesa
1000 ISK salita al campanile (Ridotto under 16)
800 m a est del lago Tjornin
1,8 km a nord del Perlan

Perlan

A pochi chilometri dal centro, a Öskjuhlíð, sorge il Perlan, un edificio ultramoderno con una grossa cupola di vetro iridescente dal quale si gode un’ottima vista della città.

Al Perlan si può sperimentare e conoscere la natura islandese grazie all’allestimento di mostre tematiche, moderne e interattive dedicate a vulcani, ghiacciai, terremoti e geotermia. Sarà possibile ammirare e percorrere una grotta di ghiaccio ricostruita con neve e ghiaccio veri ed assistere alla mostra sull’aurora boreale, vero fiore all’occhiello del museo. Si potrà vedere come nasce l’aurora boreale e ascoltare le leggende secolari su di loro, oltre che vederla danzare.

20190623 Perlan 8924 (48469944422)

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
9:00 – 19:00
Nessun giorno di chiusura
4490 ISK adulti
2490 ISK 6-17 anni
Gratuito under 6
1,8 km a sud della chiesa Hallgrimskirkja

Museo della saga islandese

Il museo della Saga islandese ricrea le vicende e la quotidianità che furono del popolo islandese. Il museo è reso speciale dalla presenza di personaggi in silicone e dal sottofondo di urla e suoni metallici per immergersi bene nell’immaginario della vita islandese di un tempo.

I visitatori possono scegliere di essere guidati attraverso il museo con un dispositivo audio e possono scegliere tra islandese, inglese, francese, tedesco, russo, spagnolo e svedese. L’audioguida può essere acquistata anche sotto forma di libretto presso la reception.

The Saga Museum

Grásíða, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
10:00 – 17:00
Nessun giorno di chiusura
2500 ISK adulti
1000 ISK 6-12 anni
2000 ISK studenti e anziani
Gratuito under 6
1,8 km a nord-ovest della chiesa Hallgrimskirkja
1,2 km a ovest del complesso Harp

Sky Lagoon Reykjavik

A pochi minuti dal centro di Reykjavik è stata aperta una nuova Spa che ricalca la più famosa laguna blu. È un centro termale ispirato alla natura e alla cultura islandese dove potersi rilassare in calde piscine con la vista direttamente sull’oceano. Nel complesso oltre alle piscine e al centro benessere si possono trovare anche zone relax, bar, ristornati e il tutto per passare una giornata in totale tranquillità per rigenerarsi dopo un faticoso viaggio nell’isola.

Sky Lagoon Cold Plunge

Laurenmcl, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
1 ottobre – 31 maggio
Lunedì – Giovedì: 12:00 – 22:00
Venerdì: 12:00 – 23:00
Sabato: 11:00 – 23:00
Domenica: 11:00 – 22:00

1 giugno – 30 settembre
11:00 – 23:00

Nessun giorno di chiusura
A partire da 6990 ISK
6,5 km a a sud di Reykjavik
Da piazza Hlemmur, prendere l’autobus n. 4 e fermata ad Hamraborg (15 min). Da lì prendere l’autobus n. 35 fino alla fermata Hafnarbraut (4 min), che è la fermata più vicina a Sky Lagoon. Seguire le indicazioni e camminare per alcuni minuti lungo Hafnarbraut fino a raggiungere Vesturvör

Harpa

L’Harpa è Stato realizzato nel 2011 dall’artista Oliafus Eliasson lo splendido auditorium di vetro che si riflette nelle acque della baia. Visibile da lunga distanza grazie ai suoi giochi di luce colorata, l’edifici ospita la sede dell’Orchestra Sinfonica e dell’Opera. Si può fare una visita guidata o entrare liberamente. All’interno si troverano anche un ristorante e vari negozi. Da visitare anche solo dall’esterno per ammirare il particolare design.

Foto di Islandapertutti.it

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
10:00 – 18:00
Nessun giorno di chiusura
La visita libera è gratuita
1,2 km a nord della chiesa Hallgrimskirkja
1,2 km a est del Museo delle saga islandese

Museo Nazionale Islandese

Il Museo Nazionale Islandese di Reykjavík è un importante istituzione locale che custodisce la storia d’Islanda nei suoi 1200 anni di storia. Attraverso i tre piani di esposizione si possono ammirare opere che vanno dai tempi della colonizzazione del IX secolo fino ai giorni nostri.

Sui tre piani del moderno edificio si possono ammirare oltre 2.000 opere d’arte che danno la possibilità ai visitatori di intraprendere un vero e proprio viaggio alla scoperta della storia islandese: dai tempi della colonizzazione del IX secolo d.C. fino a oggi. All’interno si possono ammirare oggetti e manufatti come corna vichinghe, maschere rituali, fotografie e pure navi vichinghe.

Icelandic fishing boat from end of the 19th century

Photo by Szilas in the National Museum of Iceland, Public domain, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
10:00 – 17:00
Il lunedi dal 16 settembre al 30 aprile
2500 ISK adulti
1200 ISK studenti e over 67
Gratuito under 18
1,4 km a ovest della chiesa Hallgrimskirkja
600 m a sud del lago Tjornin

Solfar

Solfar è forse la scultura più famosa di Reykjavik, sicuramente la più immortalata. Posizionata nel lungo mare nei giorni di sereno è possibile anche ammirare sullo sfondo la penisola di Snaeffellsnes. E’ raggiungibile a piedi dal centro oppure con il bus di linea è stata progettata negli anni 80 da Jon Gunnar Arnason, lidea dell’artista era di plasmare una scultura che ricordasse una nave vichinga. Uno dei momenti più belli per visitarla è sicuramente il tramonto.

Foto di Islandapertutti.it

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
Sempre aperto
Nessun giorno di chiusura
Gratuito
1,5 km a nord della chiesa Hallgrimskirkja
550 m a est del complesso Harpa

Museo Marittimo Vikin

La pesca è la principale economia dell’isola, praticamente tutta la società islandese è sviluppata attorno a questo settore, per cui non poteva certo mancare un museo dedicato.

Per capire veramente appieno la storia dell’Islanda e dei suoi abitanti visitare questo museo, e la nave della Guardia Costiera Odino, è d’obbligo! Questo museo ripercorre la storia della pesca in Islanda dai tempi dei vichinghi ai giorni nostri. Attraverso reperti, foto, video e ricostruzioni sarà possibile ammirare attrezzature, pescherecci, tecniche di pesca antiche e vedere l’evoluzione dei mezzi di pesca.

Reykjavík Maritime Museum, 2020

© Mosbatho

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
10:00 – 17:00
Nessun giorno di chiusura
1950 ISK adulti
1500 ISK visita guidata nave Odino
3000 ISK museo + Odino
Gratuito bambini e disabili
Ridotto per studenti
2 km a nord-ovest della chiesa Hallgrimskirkja
250m a est del Museo delle saghe islandesi

Museo delle balene

Questo museo è interamente dedicato alle balene ed è un ottima opportunità per le famiglie con bambini per far conoscere loro questo mondo. All’interno del museo troviamo la ricostruzione a grandezza naturale di molte specie di balena che abitano o hanno abitato le acque dell’Islanda. Sicuramente un luogo per capire, imparare ed istruirsi grazie anche alle dettagliate e precise schede informative.

All’interno del museo ampia la gamma interattiva allestita in uno spazio che ricrea nei dettagli l’ambiente sottomarino.

Whales of Iceland (Reykjavik museum) (20434432050)

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
10:00 – 17:00
Nessun giorno di chiusura
3400 ISK adulti
1700 ISK 7-15 anni
Gratuito under 15
2,5 km a nord-ovest della chiesa Hallgrimskirkja
500m a nord del Museo delle saghe islandesi

Museo fallologico islandese

Questo è un museo unico e particolare nel suo genere. Il museo gode comunque di fama mondiale e raccoglie oltre 200 peni imbalsamati di quasi tutti i mammiferi presenti in Islanda ma anche di specie provenienti dall’estero.

Icelandic Phallological Museum, Reykjavík

ThomasWF, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
10:00 – 19:00
Nessun giorno di chiusura
2500 ISK adulti
1km a nord della chiesa Hallgrimskirkja
400m a sud del complesso Harpa